La rete per informarsi, partecipare, condividere

Area riservata Insegnanti e Studenti


Hai dimenticato la password? Vuoi registrarti?

Indicazioni per l'IRC nella scuola primaria

INTESA sulle indicazioni didattiche per l'insegnamento della religione cattolica nelle scuole dell'infanzia e nel primo ciclo di istruzione (1° agosto 2009).

Integrazioni alle Indicazioni per il curricolo per la scuola dell'infanzia e per il primo ciclo d'istruzione relative all'insegnamento della religione cattolica.

SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze (TVC) e Obiettivi di apprendimento (OA) per l'IRC

Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

  • L'alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti principali del suo insegnamento alle tradizioni dell'ambiente in cui vive; riconosce il significato cristiano del Natale e della Pasqua, traendone motivo per interrogarsi sul valore di ta­li festività nell'esperienza personale, familiare e sociale.
  • Riconosce che la Bibbia è il libro sacro per cristiani ed ebrei e documento fondamentale della nostra cultura, sapendola distinguere da altre tipologie di testi, tra cui quelli di altre religioni; identifìca le caratteristiche essenziali di un brano biblico, sa farsi accompagnare nell'analisi delle pagine a lui più accessibili, per collegarle alla propria esperienza.
  • Si confronta con l'esperienza religiosa e distingue la specificità della proposta di salvezza del cristianesimo; identifica nella Chiesa la comunità di coloro che credono in Gesù Cristo e si im­pegnano per mettere in pratica il suo insegnamento; coglie il significato dei Sacramenti e si interroga sul valore che essi hanno nella vita dei cristiani.

Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola primaria

Dio e l'uomo

  • Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un'alleanza con l'uomo.
  • Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele e Messia, crocifisso e risorto e come tale testimoniato dai cristiani.
  • Individuare i tratti essenziali della Chiesa e della sua missione.
  • Riconoscere la preghiera come dialogo tra l'uomo e Dio, evidenziando nella preghiera cristiana la specificità del «Padre Nostro».

 

La Bibbia e le altre fonti

  • Conoscere la struttura e la composizione della Bibbia.
  • Ascoltare, leggere e saper riferire circa alcune pagine bibliche fondamentali, tra cui i racconti della creazione, le vicende e le figure principali del popolo d'Israele, gli episodi chiave dei rac­conti evangelici e degli Atti degli apostoli.

 

Il linguaggio religioso

  • Riconoscere i segni cristiani in particolare del Natale e della Pasqua, nell'ambiente, nelle cele­brazioni e nella pietà tradizione popolare.
  • Conoscere il significato di gesti e segni liturgici propri della religione cattolica (modi di pregare, di celebrare, ecc. ).

 

I valori etici e religiosi

  • Riconoscere che la morale cristiana si fonda sul comandamento dell'amore di Dio e del prossi­mo come insegnato da Gesù.
  • Riconoscere l'impegno della comunità cristiana nel porre alla base della convivenza umana la giustizia e la carità.

 

Obiettivi di apprendimento al termine della classe quinta della scuola primaria

Dio e l'uomo

  • Descrivere i contenuti principali del credo cattolico.
  • Sapere che per la religione cristiana Gesù è il Signore, che rivela all'uomo il volto del Padre e annuncia il Regno di Dio con parole e azioni.
  • Cogliere il significato dei sacramenti nella tradizione della Chiesa, come segni della salvezza di Gesù e azione dello Spirito Santo.
  • Riconoscere avvenimenti, persone e strutture fondamentali della Chiesa cattolica sin dalle origi­ni e metterli a confronto con quelli delle altre confessioni cristiane evidenziando le prospettive del cammino ecumenico.
  • Conoscere le origini e lo sviluppo del cristianesimo e delle altre grandi religioni individuando gli aspetti più importanti del dialogo interreligioso.

 

La Bibbia e le altre fonti

  • Leggere direttamente pagine bibliche ed evangeliche, riconoscendone il genere letterale indi­viduandone il messaggio principale.
  • Ricostruire le tappe fondamentali della vita di Gesù, nel contesto storico, sociale, politico e reli­gioso del tempo, a partire dai Vangeli.
  • Confrontare la Bibbia con i testi sacri delle altre religioni.
  • Decodificare i principali significati dell'iconografia cristiana.
  • Saper attingere informazioni sulla religione cattolica anche nella vita di santi e in Maria, la ma­dre di Gesù.

 

Il linguaggio religioso

  • Intendere il senso religioso del Natale e della Pasqua, a partire dalle narrazioni evangeliche e dalla vita della Chiesa.
  • Riconoscere il valore del silenzio come «luogo» di incontro con se stessi, con l'altro, con Dio.
  • Individuare significative espressioni d'arte cristiana (a partire da quelle presenti nel territorio) per rilevare come la fede sia stata interpretata e comunicata dagli artisti nel corso dei secoli.
  • Rendersi conto che la comunità ecclesiale esprime, attraverso vocazioni e ministeri differenti, la propria fede e il proprio servizio all'uomo.

 

I valori etici e religiosi

  • Scoprire la risposta della Bibbia alle domande di senso dell'uomo e confrontarla con quella del­le principali religioni non cristiane.
  • Riconoscere nella vita e negli insegnamenti di Gesù proposte di scelte responsabili, in vista di un personale progetto di vita.