CONDIVIDI SU

La rete per informarsi, partecipare, condividere

Area riservata


Hai dimenticato la password? Vuoi registrarti?

Atlante multimediale della religione

Il DVD


L’Atlante multimediale della religione  è un sussidio multimediale, unico nel suo genere, che offre un’ampia e dettagliata presentazione della religione  nelle sue varie forme e manifestazioni storiche (religioni) nel mondo.

Composto principalmente da un supporto digitale (DVD), corredato di una breve Guida pratica cartacea, il sussidio può essere utilizzato nella Scuola secondaria di primo e secondo grado, soprattutto durante l’ora di religione, tuttavia si rivela un agile strumento anche per chi desideri svolgere approfondimenti in altre discipline o adoperarlo in contesti non necessariamente scolastici.

Come indicato nel titolo, non si tratta di un Atlante «delle religioni», ma «della religione»: si punta infatti a dare una visione d’insieme del fenomeno religioso, mostrandone la varietà e storicizzandolo.  Dapprima viene fornita una puntuale introduzione al fatto religioso, poi sono illustrate nel dettaglio le singole religioni del mondo contemporaneo. Da sottolineare l’ampio spazio – circa il 70 % dell’opera –  dedicato al cristianesimo nel suo insieme, con l’analisi approfondita delle sue tre confessioni storiche (cattolicesimo, mondo protestante e ortodosso)  e di  temi ad esso collegati.

 Navigando nel DVD l’utente troverà una grande quantità di contenuti organizzati nelle seguenti aree tematiche:

  • «Homo religiosus»: un’introduzione generale sull’origine e lo sviluppo del fenomeno  religioso.
  • I monoteismi: ebraismo e islam: di entrambe le tradizioni religiose viene esaminata la storia, i principi, i cardini, gli aspetti della vita, i libri sacri. Il tutto è corredato da video, gallerie fotografiche, biografie di significativi personaggi contemporanei, spiegazione delle principali parole chiave e vari quiz di verifica.
  • Il cristianesimo: quest’area, dedicata alla religione cristiana, contiene una dettagliata vita di Gesù, con video  e lettura dei Vangeli; una particolareggiata storia del cristianesimo; l’esposizione dei principi e dei cardini della dottrina cristiana; varie sezioni riservate all’arte religiosa, alla Bibbia, alla presentazione delle varie Chiese e dei diversi argomenti inerenti al cristianesimo.
  • Altre religioni e movimenti: di quest’area la sezione più sviluppata è quella dedicata alle religioni orientali (induismo, buddhismo, jainismo, parsismo, sikhismo, confucianesimo, taoismo, shintoismo); seguono il baha’ismo, le religioni etniche, i nuovi gruppi cristiani e i nuovi movimenti religiosi.
  • Religioni a confronto: quest’ultima sezione esamina alcuni aspetti comuni a varie religioni, come le feste, il matrimonio e la preghiera; descrive tre significativi personaggi dei monoteismi: Abramo, Ismaele, Maria; infine confronta in parallelo la posizione delle principali religioni su alcune tematiche etiche di attualità.

I contenuti espressi nel DVD hanno un taglio storico-culturale, con un’attenzione particolare alla didattica, con la consapevolezza che  l’utilizzo di  un supporto digitale con video, audio, animazioni, schede interattive, percorsi artistici, tutti assolutamente inediti, potrà rendere l’approccio alla religione ancora più completo e incisivo rispetto alle esperienze tradizionali.

L’Atlante multimediale della religione si presenta dunque come:

  • Un’opera originale: non esiste infatti un sussidio digitale di questo tipo nel panorama editoriale italiano, e per la Scuola si tratta di una novità assoluta.
  • Una proposta ricca di materiali e contenuti, che, senza pretendere di essere esaustiva come un’enciclopedia, può essere fruita in modo nuovo e piacevole grazie alle risorse offerte dalla multimedialità.
  • Un sussidio che si può utilizzare con facilità su qualsiasi supporto (lavagna interattiva multimediale, videoproiettore, computer,  con sistema operativo sia Windows sia Macosx); non necessita di collegamento Internet e dispone di una pratica Video-Guida per accompagnare la navigazione anche degli utenti meno esperti.

Con Nulla osta CEI e Imprimatur